I giocatori francesi riceveranno un premio di 400 mila euro a testa

Non solo prestigio e storia ma anche un ottimo riscontro economico per i giocatori che hanno conquistato il podio di Russia 2018. Dopo la finale vinta dalla Francia per 4 a 2 sulla Croazia, è tempo di bilanci per le federazioni e per i giocatori che intascheranno i premi FIFA. La coppa del mondo di Russia 2018 vale infatti 32,5 milioni di euro e questa somma è stata garantita alla Francia da parte dell’organizzazione FIFA. Discorso simile per la Croazia, seconda classificata, a cui sono andati invece 23,9 milioni di euro e 20,5 milioni è la somma che riceverà il Belgio per il terzo posto, ottenuto nella finale contro l’Inghilterra lo scorso 14 luglio.

400 mila euro il premio pattuito in caso di vittoria

E’ quello che avevano prestabilito a inizio mondiale la federazione francese e i calciatori della rosa che ha partecipato a Russia 2018. Secondo alcune indiscrezioni, ci sarebbe un accordo tra le parti di spartirsi circa il 30% dei premi e degli introiti arrivati dalla vittoria. Questo, si traduce in una divisione di 9,75 milioni di euro per 23 giocatori per una somma a professionista di 423 mila euro, oltre ai 20 mila euro che i giocatori incasseranno per ogni partita disputata con la maglia della nazionale.

La scelta di Mbappè

Il giocatore aveva già annunciato che in caso di vittoria del mondiale e quindi della dovuta somma pattuita, avrebbe devoluto quest’ultima in beneficenza. Si legge che Mbappè ha scelto a titolo personale di girare la quasi totalità dei suoi guadagni a delle associazioni. Altri giocatori si sono raggruppati, abbiamo dato loro un piccolo aiuto. Gli altri sono pienamente liberi di fare quel che vogliono, non ci sono direttive particolari”, dalle dichiarazioni del presidente della Federazione francese, Noel Le Graet. Un bel gesto se si pensa che è arrivato dal calciatore più giovane della compagine francese, non ancora ventenne.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *