Per una squadra di calcio un portiere forte è tutto!!!

Il titolo scelto di questo articolo dice tutto, dice tutto perché sono giorni dove grandi portieri parlando di grandi squadre, allenatori di grandi squadre parlando di portieri, portieri ex o non ex parlando di altri portieri e squadre forti. Ecco il mix di nomi e news: Gigi Buffon, Gigi Donnarumma, Paris Saint Germain, Keylor Navas.

Un giro di nome che seguono anche gli appassionati di scommesse sportive, il motivo è molto semplice e basta guardare il lungo elenco di quote su piattaforme come quella descritta da: https://www.rabonascommesse.info/. Non esistono le giocate semplici 1×2, dove ci si chiede chi vince o se si pareggia. I quesiti e gli esiti di indovinare possono essere piu’ precisi come nelle scommesse goal/no goal, primo goal prima squadra, quote su primo o secondo tempo, miglior marcatori, rigori.

Un portiere che non ti fa passare una palla è una grande risorsa ma ciò non incide ad inserire una squadra tra le favorite. I bookmakers infatti utilizzano classifiche e statistiche matematiche per decidere quali quote posizionare su partite o antepost. Forse nel sistema exchange un buon portiere vale ma lì la quota è scelta dallo stesso scommettitore.

Gigi Buffon parla dei portieri del Paris Saint Germain

Gigi Buffon ha iniziato a giocare con il Parma ed è ritornato con il Parma, squadra che ora è in Serie B.

La sua lunga permanenza nella Juventus, quasi vent’anni di storia calcistica in porta, hanno una parentesi parigina nella squadra in Ligue 1.

Conosce bene il calcio francese, cosa significa giocare in Uefa dentro e fuori la Serie A, ha scelto la sua squadra di inizio come fine carriera. Al BeIN Sport parla di Keylor Navas e Donnarumma.

Li definisce due portieri molto forti, spiega i microfoni il possibile pensiero del tecnico Mauricio Pochettino.

“Se una squadra come il PSG ha due portieri molto forti, che senso ha parlare di un titolare o di un secondo?” si chiede il giocatore. L’unica cosa che può incidere è la salute oppure la stanchezza durante le partite. “Si può dire – dice Buffon -a seconda dello stato di forma, faccio giocare uno o l’altro. Quando hai due portieri forti è un peccato dover sceglierne uno” e conclude la frase dicendo che entrambi devono avere la stessa possibilità.

Pochettino sul futuro titolare del PSG

Mauricio Pochettino deve scegliere il prossimo portiere titolare e ha parlato nell’ultima conferenza stampa. Il tecnico ha chiarito che sceglierà partita dopo partita, la rosa riferisce è ampia ed è la scelta migliore per i giocatori. Si hanno due portieri forti come Navas e Donnarumma ma non solo, insomma davanti alla porta del nostro Gigi c’è il meglio del meglio del calcio europeo e internazionale, tutto è sempre da dimostrare perché nelle competizioni sportive mai nulla è scontato.

C’è poi chi parla di Buffon e portieri giovani, vediamo chi

Michele Rampulla è un ex portiere della Juventus adesso calciatore, proprio lui ha parlato di Buffon e il giovane Marco Carnesecchi. I portieri vanno fatti giocare, Carnesecchi è un ottimo portiere che si sta facendo le ossa in provincia ed è da tenere in considerazione. Parla poi di Buffon al Parma, il ritorno a 43 anni, un età vicina alla fine in campo. Lo hanno voulto squadre come Fiorentina e Atalanta, Barcellona e Atletico Madrid. Sogno di un Buffon in Nazionale proprio accanto a Gigi Donnarumma, magari nelle gare Qatar, un desiderio di molti ma chissà cosa ne pensa Mancini.

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *