Salento book festival 2022: la rassegna itinerante

Ha inizio la più importante kermesse letteraria pugliese

Chi ha imparato a conoscere il Salento sa che questa terra non ha da offrire ai suoi visitatori solamente un mare da cartolina, ma anche una buona dose di cultura e tradizione.

Vivere un’estate in Salento significa entrare in contatto con tutte le bellezze di questa terra, tra cui le spiagge caraibiche, le bellezze architettoniche ed artistiche, la sua tradizione culinaria, etc.

Soprattutto negli ultimi anni, la Puglia in generale, ed il Salento in particolare, stanno vivendo un periodo di grande valorizzazione del territorio, legato ad un concetto di turismo esperienziale ed a forte vocazione culturale. In questo contesto sono sempre di più i tour operator e le agenzie locali come Lupiae Vacanze, che si propongono con piattaforme digitali, ideali per prenotare l’alloggio per il proprio soggiorno in Salento.

Gli eventi organizzati soprattutto durante il periodo estivo testimoniano la vocazione letteraria di questo territorio.

Dove si terrà

Il Salento book festivale è una grande rassegna itinerante che avrà come protagonisti scrittori ed altre personalità vicine al mondo letterario, ma anche cantanti ed artisti di vario genere, pronti a portare nelle piazze e per le strade del Salento una forte ondata di cultura.

Questo evento viene organizzato dall’associazione culturale Festival Nazionale del Libro. Gli incontri programmati avverranno in 7 città del Salento. L’organizzatore è Gianpiero Pisaniello, autore TV e giornalista, che quest’anno curerà la direzione artistica della kermesse.

Le città prescelte sono Gallipoli, Collepasso, Corigliano d’Otranto, Cutrofiano, Nardò, Parabita e Tuglie. Le serate organizzate sono in totale 35 e si estenderanno per tutto il periodo estivo a partire dall’8 giugno.

Come si svolgerà

Gli autori implicati sono più di 50, ed accompagneranno il pubblico in un viaggio introspettivo attraverso i personaggi dei loro romanzi o dei racconti, mentre in altri casi offriranno una nuova chiave di lettura in merito a vicende reali del nostro tempo.

Si sa che l’arte parla spesso la stessa lingua. Il binomio letteratura-musica viene esaltato dalla partecipazione di artisti del calibro di Antonio Castrignanò, diventato una vera istituzione nell’ambito della musica popolare salentina, o del maestro Giovanni Allevi, tra i pianisti meglio dotati musicalmente del nostro tempo.

Il maestro Allevi riceverà, insieme alla cantante Francesca Michielin il premio “Salento Book Festival”, destinato ogni anno a personalità di rilievo nel mondo della musica, della letteratura e dell’arte in generale.

Tra gli altri ospiti illustri che parteciperanno al festival ci saranno Iva Zanicchi, Rita Dalla Chiesa, Antonio Caprarica, Veronica Pivetti ed altri.

Iniziativa solidale

Una novità rispetto alle edizioni precedenti sarà il cosiddetto “Libro sospeso”. In ogni serata sarà infatti possibile acquistare un libro da destinare al destinare ai progetti del Reparto di Onco-Ematologia Pediatrica dell’Ospedale “V. Fazzi” di Lecce. Un’iniziativa solidale che verrà sicuramente apprezzata.

Questo evento sarà anche un’occasione per far conoscere ancora di più alle persone le bellezze incredibili di questa terra.

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *