Le rassegne e gli eventi del 2022 al Castello di Otranto

Otranto, città di cultura e tradizione

Otranto si propone anche protagonista assoluta tra le città pugliesi. Viene anche definita la perla dell’adriatico, rinomata per le sue spiagge variegate e le acque turchesi che bagnano le sue coste, ma anche per le bellezze architettoniche che arricchiscono il centro storico.

I turisti che decidono di trascorrere in questa zona le loro vacanze difficilmente rimangono delusi, anche per via delle numerose attività che si possono svolgere. È bene ricordare che per trascorre in questa località le proprie ferie è bene affidarsi a tour operator e agenzie presenti sul territorio come Un Metro da Mare, una delle migliori piattaforme per trovare un immobile per il proprio soggiorno.

Otranto è anche una città di cultura, che propone eventi e feste durante tutto l’anno. Andiamo a scoprire insieme quali sono le rassegne e gli eventi più importanti della città.

Suoni e sapori del Salento

Più che un evento, un’esperienza sensoriale. Così viene definita la serata “Suoni e Sapori del Salento”, che si terrà su tutto il lungomare di Otranto. Una kermesse che esalta la cucina tipica del territorio, unita alla musica e alla danza popolare. Una serie di bancarelle, con gli showcooking di chef stellati che, oltre a farsi apprezzare per le prelibatezze cucinate, offrono uno spettacolo per gli occhi di tutto rispetto. L’evento si tiene il 17 luglio.

Alba dei popoli

Molti non sanno che Otranto è la città più ad est d’Italia. L’organizzazione della festività del Capodanno qui è sempre un evento indimenticabile, con danze, spettacoli musicali e buona cucina. Gli abitanti locali tengono molto a questa festività ed al fatto di poter salutare per primi la prima alba dell’anno.

Festa dei Beati Martiri Itruntini

Il 13 ed il 14 agosto si tiene la festività religiosa in onore dei martiri che morirono per mano dei turchi nel 1480. La chiesa dei Santi Martiri, situata nel centro storico, testimonia l’eccidio. In una teca, sono infatti tuttora conservate le ossa degli otrantini trucidati in quell’occasione.

In questi due giorni a rendere l’atmosfera ricca di suggestione contribuiscono le luminarie poste per tutto il lungomare ed all’ingresso del centro storico. Si potrà girare tra le bancarelle per acquistare prodotti artigianali o gustare alcune tra le bontà culinarie più rappresentative della zona. La festa si conclude con i fuochi d’artificio sull’acqua in onore dei Santi Martiri.

Altre Americhe

A partire dal 21 maggio e fino al 2 Novembre 2022 nelle sale del Castello Aragonese di Otranto sarà possibile ammirare la mostra fotografica del celebre fotografo di origine brasiliana Sebastiano Salgado. Si tratta di un fotoracconto in bianco e nero dalla grande intensità, che ci permetterà di toccare con mano l’essenza della cultura del continente sudamericano e delle sue radici contadine ed indiane. Scene tratte dalla quotidianità che aprono una finestra sulla cultura, quella sudamericana, dalla spiritualità molto forte.

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *