Ivan Juric è il nuovo allenatore del Torino

Ivan Juice allenerà il Torino, l’ex mister del Verona ha recesso da poco il contratto con squadra per firmare quello nuovo, durerà tre anni e varrà 2 milioni di euro a stagione.

Attualmente il Torino è 17° squadra in Serie A, l’obiettivo è quello di salire e ripetere in maniera diversa il percorso dell’Atalanta di Gasperini, arrivare in Champions.

L’ex allenatore del Toro era Davide Nicola, il Verona invee sogna un tecnico italiano e nella rosa di nomi spuntando diverse proposte.

Il Torino ha vinto nella sua storia 7 scudetti, 3 campionati di Sere B, 5 Coppe Talia, 1 Coppa Mitropa, si allena e gioca presso l’Olimpico Grande Torino. Una squadra quindi che appassiona i tifosi e anche chi fa scommesse sportive (visita 22betonline.it)

Grazie Mister, la Juventus comunica l’esonero di Pirlo

Anche in casa Juventus i cambiamenti sono ormai ufficiali, nel account Twitter della squadra si legge un “Grazie di tutto, Mister”, l’esonero di Pirlo è ormai ufficiale e qualche giornale mostra in campo i visi sorridenti di Allegri e dell’ex allenatore, segno di un’amicizia viva al di fuori del campo sportivo.

La lettera scritta dalla Juventus all’ex mister

Grazie, Andrea.

Sono le prime parole che tutti noi dobbiamo pronunciare al termine di questa esperienza speciale vissuta insieme

Pochi mesi fa, Andrea Pirlo, icona del calcio mondiale, iniziava sulla panchina della Juventus una nuova avventura, la prima da allenatore.

Per farlo ci vuole innanzi tutto coraggio, oltre che consapevolezza dei propri mezzi, specie in un periodo segnato da mille difficoltà, con il mondo costretto dalla pandemia a reinventare le proprie regole giorno dopo giorno.

Lo ha fatto anche Andrea: ha iniziato (e di questo siamo sicuri: la sua sarà una brillante carriera da allenatore) un viaggio di trasformazione, cercando, e spesso riuscendo, a portare le sue idee e la sua esperienza da fuoriclasse in campo dall’”altro lato” della barricata.

E siccome nel calcio quello che conta sono le vittorie che si mettono in bacheca, ricordiamole: in pochi mesi la sua Juve ha sollevato due trofei e ha portato a casa vittorie brillanti sui campi più prestigiosi, da San Siro al Camp Nou.

Per tutto questo, per il coraggio, la dedizione, la passione con cui ha affrontato ogni giorno, per i successi ottenuti, il nostro grazie arriva davvero dal cuore. Così come il nostro in bocca al lupo per un futuro che sicuramente sarà bellissimo.

Va via anche Cristiano Ronaldo?

La Stampa ha rilevato che Mourinho ha chiamato Cristiano Ronaldo alla Roma. Su un’operazione di mercato definita da Tuttojuve quasi possibile, interviene come agente mediatore Jorge Mendes che conosce bene la Roma, Ronaldo e il Real Madrid, insomma un personaggio che può seguirlo e consigliarlo. Ma davvero la Juventus si lascerà scappare un giocatore che segna facilmente tanti goal e che è costato tanto negli anni passati per vincere la Champions? Davvero Allegri permetterà l’uscita di un giocatore così strategico e importante? Si punta tutto sul ritorno di Pogba, giocatore che ha vissuto anni importanti della Juventus nella decade 2010? Eppure Ronaldo nei giorni precedenti non ha espresso intenzione di lasciare la sua maglia, anzi. Ciellini è stato confermato come capitano, Buffon verrebbe sostituito da Donnarumma. La questione Dybala è stata risolta con il rinnovo insieme a Chiellini, si ipotizzava la sua cessione per poter prendere Pogba e, allo stesso tempo, mantere il contratto con il portoghese.

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *