Poco più di dieci anni e ce l’ha fatto: il Milan conquista lo scudetto

In questo articolo raccontiamo la vittoria dello scudetto del Milan, dall’ultima partita, alle attese sulla classifica, alla piazza di Milano piena di tifosi, bandiere bianconere e gioia.

Chi fa più goal, più di tre anche nel pareggio

Tre è il minimo di reti da portare a casa nella trentottesima giornata, di fatto la gara osservando i risultati era del Milan o dell’Inter. Particolare questa giornata dove Roma, Lazio e Verona con una pareggio eccezionale, Milan, Inter e Udinese hanno tutte fatto tre reti minime, Udinese quattr. La Juventus finale con zero reti contro la Fiorentina che si colloca in area Conference, sopra l’Atalanta.

Il Milan con le tre reti arriva a ventisei vittorie e 69 goal fatti, l’Inter ha 25 vittorie e 84 reti fatte, quella vittoria in più sono due punti: 86 per i rossoneri e 84 per l’Inter. Terza posizione per il Napoli che rimane a 79 punti. Adesso si fa i conti con la prossima stagione Champions e i primi sorteggi. Ecco il primo articolo uscito tra tanti: Sport Mediaset

Il racconto della festa: dal popolo in piazza, agli interventi di giocatori e tecnici, anche Gigi Donnarumma

La festa dello scudetto la racconta la Gazzetta. Sono trentamila le persone a Piazza del Duomo, tanti i fatti da raccontare. Pioli ad un certo punto guida i cori dei tifosi in strada, prima la dedica del trofeo al padre, non è l’unico che con maglia rossonera ha dedicato la vittoria ad un affetto. Ibrahimovic ha dichiarato “l’Italia è rossonera” e anche “dicevano che non era possibile.”

Anche Gigi Donnarumma ha partecipato ai festeggiamenti di una Milano che ha cantato e sbandierato tutta la notte. La Gazzetta racconta e ricorda “Gigio Donnarumma ha voluto complimentarsi con il Milan per lo scudetto a meno di un anno dalla sua partenza verso il PSG.” Tra le news, il club francese rinnova il contratto per tre anni per il suo miglior marcatore di squadra e di campionato, nel prossimo anno potrebbe gareggiare per il Pallone d’oro insieme al primo giocatore spagnolo. Quote e scommesse verranno aperte a breve per le competizione 2023, forse partendo già dagli antepost di campionato e anche di Champions League: clicca qui.

Nella serata di festeggiamenti anche esagerazioni, maglie bruciate e ironia cattiva contro gli avversari. Non a livello ufficiale da parte del Milan, anzi, i club danno esempio sui social di buona competitività.

Il Twitter del Milan: grazie Inter, siete stati degli avversari straordinari, alla prossima stagione!

Twitter dell’Inter: Complimenti AcMilan, quest’anno è stata una bellissima sfida, ci vediamo il prossimo anno. Noi di Wikideep continueremo a seguire notizie di calcio e anche altri sport, staytuned.

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.